Coppa del Re, Atletico Madrid corsaro a Las Palmas

LAS PALMAS (SPAGNA) - Quarti di finale di Coppa del Re già ipotecati per un solido Atletico Madrid, che s’impone nella prima uscita del 2017 al Gran Canaria su un Las Palmas fin troppo sperimentale. I colchoneros s’impongono grazie a una rete per tempo, firmate da Koke e Griezmann.

SQUADRA SERIA - Lasciata alle spalle la sosta natalizia, decide di fare subito terribilmente sul serio Diego Pablo Simeone, che in occasione della visita all’insidioso Las Palmas si affida a un undici assai prossimo alla miglior versione colchonera, nonostante l’inusuale convivenza, sulla corsia destra, dell’ex Sassuolo Vrsaljko e di Juanfran. Il Cholo, tra l’altro, non rinuncia alla sua coppia d’attaccanti tutta francese, formata da Gameiro e Griezmann. Scelte di tutt’altro tenore per il collega Quique Setien, che imbottisce di rincalzi un undici in cui sopravvivono, rispetto alla consuetudine, solo i puntelli di centrocampo Roque Mesa e Vicente Gomez.

SUCCESSI CORSARI - Nonostante l’eccessivo numero di cambi, i padroni di casa provano a fare la partita, affidandosi al tradizionale possesso palla. Con il passare dei minuti, però, l’Atletico prende coraggio e, dopo un paio di tentativi di Koke e Gameiro, sblocca il risultato, appena varcata la metà della prima frazione, proprio con Koke, che non lascia scampo all’estremo difensore locale Lizoain. La reazione del Las Palmas è sterile, e genera un’unica occasione con lo sciagurato Asdrubal, che spreca da ottima posizione al termine del primo tempo. Non si fa pregare, invece, a inizio ripresa Griezmann, che insacca il raddoppio al termine di una giocata originata da un centro di Vrsaljko e conclusa da un assist al bacio di Gameiro. Pieno quasi totale di successi esterni, pertanto, in questa prima giornata dell’andata degli ottavi di Coppa del Re, in virtù del 4-1 del Celta a Valencia e del 3-0 dell’Eibar sull’Osasuna a Pamplona. Tra gli odierni padroni di casa si salva soltanto il Deportivo La Coruña, che al Riazor riacciuffa il 2-2, proprio all’ultimo, contro l’Alaves.

@andydepauli

¡Qué Viva España! Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...